Logo Ediself bianco e rosso abbrev Ediself   FUTURO  ETICO

 

 
Corpo di donna. La dissacrazione medica dell'integritą corporea femminile La menopausa nella societą postindustriale Una funzione negata Donna, etica e salute La salute femminile nella societą postindustriale Manuale di Ginecologia Etica Contraccezione, sessualitą e maternitą La menopausa senza menopausa Critica ginecologica Arte non vi. La violenza della medicina occidentale sulla donna Prevenzione in utero delle malattie dell'adulto La scoperta della salute. La visione sistemica coevolutiva
Home Chi siamo Saggistica Narrativa Progetto Mai pił Malati Condizioni di acquisto Contatti

Contraccezione, sessualità e maternità

 

 

 

 

Editore: Ediself

Isbn: 978-88-902959-3-5

Genere: Medicina

Pagine: 97

Lingua: Italiano

Anno: 2007

Prezzo: Euro 10,00  AGGIUNGI AL CARRELLO

 


La contraccezione, da strumento di liberazione, è diventata oggi una imposizione sociale, in grado di annullare per sempre

la capacità riproduttiva della donna, e finanche le sue caratteristiche di genere. Dal suo essere la donna ridotta a fattrice,

stiamo gradualmente assistendo ad una omologazione di genere, avvicinandosi essa sempre più al modello maschile,

anche da un punto di vista biologico. E per questo, oggi più di ieri, la contraccezione merita una profonda riflessione,

su cos’è, cosa comporta, quali valori coinvolge e sconvolge, quando deve essere usata, e come.

 


INDICE

 

  1. Prefazione
  2. Introduzione
  3. Il rapporto sessuale
  4. Famiglia e società
  5. La contraccezione
  6. La maternità come fenomeno di rottura sociale
  7. Sessualità e riproduzione
  8. Etica della contraccezione
  9. Il problema della contraccezione strumentale
  10. Società e contraccezione

Riferimenti bibliografici